Il mistero della tessera scomparsa

Per la rubrica:
Cose che succedono solo a me.
Vado alla Usl a ritirare dei risultati per un prelievo effettuato il 16 dicembre. C’ero già stata due settimane fa.
Allora mi dissero.

  • eh, ma ci vuole almeno un mese.
  • infatti, è passato un mese
  • le do un consiglio. Torni fra due settimane.
    Torno.
    Solita attesa, solito ingresso contingentato.
    Al banco un ragazzo che conosco.
    Gli consegno la tessera sanitaria e lui controlla al computer.
  • ma quando le hai fatte queste analisi?
  • il 16 dicembre (ndr, 41 giorni fa)
    Voce fuori campo:
  • eh, ma per quelle deve aver pazienza, ci vuole almeno un mese.
    Fatti i conti, si ripete il teatrino della volta scorsa. Telefonata in laboratorio a Siena, i miei dati ripetuti ad alta voce a beneficio degli astanti.
    Tipa che dopo aver buttato giù il telefono, anziché darci la risposta, si allontana richiamata da un nuovo problema sopraggiunto.
    Attendo.
    Dopo un bel po’ la tipa di eh ma ci vuole almeno un mese mi porta la buona novella.
  • guardi, ci deve essere stato un problema con le spedizioni. Comunque a Siena ce le hanno. Ora ce le mandano per email e gliele stampiamo. Si sieda là che la avvisiamo noi.
    Attendo. Faccio un giochino sul telefono, parlo con un conoscente, rifaccio il giochino sul telefono.
    Arriva la busta con le analisi.
  • la tessera gliela abbiamo già restituita, vero?
  • no
  • aspetti qua
    Attendo. Gente arriva, ritira i propri risultati, prenota visite e va via. E io lì, in attesa della tessera.
    Mi avvicino allo sportello.
  • signora, deve avere pazienza.
    Dice la tipa del eh, ci vuole almeno un mese.
    Dico al ragazzo che conosco
  • scusa, me la passi la tessera che così me ne vado. Devi avercela tu
  • in realtà è sparita.
  • era sul bancone, se la deve essere presa la signora dopo di te. Stiamo cercando di contattarla al telefono ma non risponde.
    Ma io dico.
    Se a qualcuno dovesse essere accaduta una cosa più idiota di questa si faccia pure avanti, lo sfido a duello.
    (Dopo mi hanno telefonato.
  • abbiamo trovato la signora, dice che la riporta domani. Ma ormai ti richiamiamo quando la tessera è qua)

Lascia un commento

Archiviato in non classificati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...