Oggi è festa Ercolino: razione doppia!

ercolino1

Me lo ricordo ancora il giorno che arrivò a casa mia. Era il primo febbraio 2014 e faceva freddo. Ero al lavoro,  in pausa pranzo passai a casa della collega che se lo era portato su da Padova fino a Belluno.

Era un pezzettino piccino piccio’ col pelo nero e miagolava in continuazione.

Mi fu consegnato con un trasportino color cremino (beige e marrone), adagiato su tranci di plaid a quadri, con una copertina bianca in pile come dono, un vassoietto di croccantini e una medicina contro i vermi.

A casa avevo già preparato tutto. La cuccetta con il cuscino,  le pappe acquistate qualche giorno prima insieme alle coppette col fondo antiscivolo decorate con le impronte delle zampine e la lettiera coperta

Mentre attraversavo la piazza con il trasportino, era sabato, giorno di mercato, miagolava come se stesse andando al patibolo.

Sì chiamava già Ercolino.  Lo avevo battezzato così vedendolo in foto,  piccino come uno scricciolo, in segno di augurio.  A riguardarla oggi, quella foto, ci vedo tutto ciò che poi è stato.

ercolino0

Il muso serio di un gattino che conosce le brutture della vita e che le affronta con delicatezza e senza troppe pretese. E tanto altro

Ma allora non lo sapevo. Non sapevo che cosa c’era in quel trasportino,  chi fosse quel gattino sconosciuto e come avrebbe modificato la mia beata e indipendente solitudine.

Non so quanto dipenda dal carattere di Ercolino e quanto dal mio.

In un anno abbiamo costruito un ménage fatto di piccole abitudini, tutte nostre. E ora Ercolino è un gattino quasi modello. Non mi sveglia la mattina presto, anzi continua a dormire finché non mi alzo io. A volte anche tardi. mangia tutto quello che gli preparo, compresa la meravigliosa pappa fatta in casa con riso (e ora anche miglio) carote e merluzzo, permettendomi oltre che di tirarlo su sano, anche di risparmiare un bel po’ sulla spesa. che poi si fa il pari con i croccantini di diamanti per gatti sterilizzati

ercolino

Ma per qualche settimana Ercolino è rimasto un estraneo per me.

Lo vivevo con dubbi e sospetti, quasi

Mi farà dormire? Sarà agitato? Sporcherà?

Poi c’è stato un momento in cui la marcia si è ingranata. e abbiamo cominciato ad andare a ritmo

Io mi sono innamorata sempre più. E così ha fatto anche lui. Che, povero piccolo, ne aveva da superarne di barriere

(E’ ancora uno dei gatti più paurosi che abbia mai conosciuto. anche se non quando è con me)

ercolino

Se non si conosce (e lui non si fa conoscere molto) è difficile raccontare Ercolino.

Un amico, uno dei rari che ne ha avuto la fortuna, una volta ha detto, paragonandolo al suo gatto.

“Ercolino è diverso. Lui è un essere umano che ha scelto di rinascere gatto. si vede dagli occhi”

Lo avevo pensato anche io, pur non trovando il coraggio di esprimerlo

In questo anno, da quando è arrivato, siamo stati sempre insieme, eccetto pochi giorni miei di vacanza

Oggi non saprei immaginare la mia vita senza di lui. E mi accorgo ogni giorno di quanto la sua presenza influenzi la mia vita e modelli il mio carattere.

In un anno, ma anche meno, mi sono trasformata in una donna single con gatto.

Anche questo è uno status.

Guardato con sospetto (da qualcuno), lo so, ma che posso farci

ercolino

Qualche tempo fa un conoscente che non vedevo da un po’, salutandomi per strada, mi ha chiesto se mi fossi sposata e avessi avuto figli.

“Ma perché? ” si è chiesto guardandomi con aria dispiaciuta e con gli occhi pieni di compassione

per tirarlo un po’ su gli ho detto ridendo

“Comunque una novità c’è: ho preso un gatto”

Non credo abbia colto la battuta

Anzi, mi ha guardato anche peggio

con pancor iù commiserazione

Ercolino Ercolino,  anima mia tesoro di mamma

Non ci preoccupiamo

noi stiamo bene cosi

E siccome oggi è la tua festa ti do una bella notizia

Croccantini premio!

Razione doppia, of course

20140509_082552

Annunci

2 commenti

Archiviato in ercolino

2 risposte a “Oggi è festa Ercolino: razione doppia!

  1. robremio

    E allora brindiamo a questo splendido sodalizio, del quale mi sento un po’ promotrice! Sono proprio felice per voi! All’inizio confesso di aver avuto qualche perplessità: si percepiva la tua paura che la vita non sarebbe stata più la stessa. E infatti così è stato, ma in meglio! Auguri di lunghissima vita insieme <3<3<3

  2. in effetti lo sei assolutamente, promotrice intendo, se non fosse stato per il tuo libro su toby jug…
    hai ragione ad esser stata preoccupata. dopo due settimane volevo rimandarlo indietro. poi per fortuna ho cambiato idea
    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...